Carta Regionale dei Trasporti (CRT)

La Carta Regionale di Trasporto (CRT) è un titolo di viaggio agevolato che consente di utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico sui quali si applicano le tariffe regionali della Lombardia: può essere richiesta dai cittadini residenti in Lombardia compilando un semplice modulo e il suo costo dipende dalle caratteristiche del richiedente.   La CRT consente ai cittadini residenti in Lombardia di viaggiare su tutta la rete del trasporto pubblico lombardo: autobus urbani e interurbani, tram, metropolitana, in seconda classe sui treni suburbani e regionali, funivie, funicolari e battelli sul Lago di Iseo. E’ inoltre possibile utilizzare la CRT sui treni Intercity e similari (IntercityNotte, EuroCity, EuroStarCity, EuroNight, FrecciaBianca) in abbinamento alla CartaPlus Lombardia.

In attesa che tutte le aziende di trasporto si possano dotare di sistemi di bigliettazione elettronica in grado di leggere le informazioni caricate sulla tessera per consentire i controlli a bordo dei mezzi pubblici, Regione Lombardia ha definito che i titolari di agevolazione viaggi portando sempre con sé:

  • il bollettino postale premarcato (ma non più ologrammato) utilizzato per il pagamento dell’agevolazione e riportante le informazioni relative a nome, cognome, codice fiscale, indirizzo, tipo di agevolazione riconosciuta (con o senza il diritto all’accompagnatore), n° agevolazione (riportato anche sulla tessera per facilitare la controlleria);
  •  un documento di riconoscimento personale in corso di validità;
  •  la tessera elettronica IVOL agevolata (dal momento del suo recapito a domicilio).

Poiché la produzione della tessera elettronica, da parte delle aziende che sottoscriveranno la Convenzione di cui all’allegato D della d.g.r.2275/2014 (al 1° gennaio 2015 Trenord), e la sua domiciliazione all’utente richiederanno indicativamente 30 giorni di tempo, per consentire agli utenti di viaggiare da subito, l’allegato C.1 alla d.g.r. 2275/2014 ha stabilito che, per un periodo massimo di 45 giorni dal pagamento del bollettino postale (desumibile dal timbro riportato sul medesimo bollettino), l’utente viaggi soltanto con la ricevuta di pagamento del bollettino postale premarcato e un documento di riconoscimento in corso di validità. Conseguentemente, dal momento del recapito al domicilio della tessera elettronica, l’utente sarà tenuto a viaggiare munito anche della stessa. La validità della tessera è stabilita in 4 anni, a decorrere dal mese di validità dell’abbonamento già caricato sulla tessera elettronica inviata al recapito del cittadino.

Inoltre si ricorda che i pagamenti ammessi sono solo annuali (v. punto 9 del deliberato della dgr 2275/2014 con il quale è stata infatti eliminata la possibilità di versamenti trimestrali, mentre sono state confermate le attuali tariffe) e l’abbonamento vale fino all’ultimo giorno del dodicesimo mese successivo al pagamento; a titolo esemplificativo:

  • un’agevolazione pagata in un qualsiasi giorno del mese di marzo, avrà validità dal giorno del pagamento fino al 31 marzo dell’anno successivo;
  • un’agevolazione pagata in un qualsiasi giorno di dicembre, avrà validità dal giorno del pagamento fino al 31 dicembre dell’anno successivo.

L’unica modalità di pagamento prevista è presso gli sportelli di Poste Italiane S.p.A. e, pertanto, il bollettino postale dovrà presentare l’apposito timbro di avvenuto pagamento.

La CRT è disponibile in 3 tipologie:

  • Carta Regionale di trasporto gratuita;
  • Carta Regionale di trasporto agevolata;
  • Carta Regionale di trasporto ridotta.

Regione Lombardia ha istituito un numero verde (800.318.318) cui far riferimento in caso di richieste di chiarimenti e/o informazioni.

 

Fermata più vicina

Posizione attuale: cambia
Cambia posizione o muovi il segnaposto